.
Annunci online

herakleitos
Prendono piacere i porci più del fango che dell'acqua limpida (Eraclito, fr. 13 DK)


Diario


8 ottobre 2006

L'eroica Anna

Chiunque abbia avuto in questi anni la voglia e la forza di ricercare informazioni sulla situazione in Cecenia e sul modo in cui il regime dello Zar Putin abbia raso al suolo Grozny, nel silenzio generale degli ipocriti pacifisti europei, prima o poi si è imbattuto in una traduzione di qualche articolo di Anna Politkovskaja. Grande giornalista indipendente della Novaya Gaseta, da anni viveva in bilico tra la vita e la morte: troppo scomoda per campare a lungo. Nel 2004 era sopravvissuta a un tentativo di avvelenamento. Due giorni fa non le è andata altrettanto bene: il suo corpo senza vita è stato ritrovato nell'ascensore di casa sua. Uccisa.
Alla Russia di Putin la Politkovskaja ha dedicato un feroce libro, pubblicato in Europa, anche in Italia, ma non in Russia, perché nessune editore russo ha accettato di mandarlo alle stampe.
Il suo libro più noto era però il bellissimo Cecenia. Il disonore russo, discesa negli inferi della guerra russo-cecena, con racconti crudi e ferocissimi attacchi a Putin.

Ora che è stata uccisa le cose cambieranno? qualcuno inizierà a propagandare le sue idee, in Russia come in Europa? il massacro di Grozny, la realtà cecena, complessa e tragica, diverranno oggetto di discussione, o parleremo ancora per anni solamente di Iraq, come se Cecenia, Darfur, Rwanda etc. non esistessero? Probabilmente non cambierà nulla, sarà tutto come prima, o quasi: coloro che vogliono informarsi e cercano, al di là della propaganda antiamericana, informazioni sulle altre guerre, sugli altri massacri, continueranno a farlo. Gli altri no. Solo che ai primi mancherà una voce importante, quella di Anna Politovskaja.




permalink | inviato da il 8/10/2006 alle 18:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        novembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Citazioni, aforismi, massime
Filosofia e dintorni
Titoli
La gente non ce la fa più

VAI A VEDERE

Radicali
Radio Radicale
Emma Bonino
il Riformista
il Foglio
Informazione Corretta
Capperi
Malvino
Freccia nell'azzurro
Camillo
Amici di Israele
Harry
Portale Filosofia
1972
I love America
Panther
Rolli
Sorvegliato Speciale
Shalom
Student Movement Coordination Committee for Democracy in Iran
Carlo Menegante
Franco De Benedetti
Iran Watch
Paolo di Lautreamont
Oni-Fled
Nuvolediparole
The André Glucksmann File
Wellington
American Dream
Il Griso
Motel dei Polli Ispirati
Orestina
Esperimento
Iran Voices
Neoliberal
Italian blog for Freedom
Titollo
Invarchi
Oiraid
Zocalo
Cambiare a Sinistra
Daw
Logos
Wind Rose Hotel
Arabian Gulf?
Azione Parallela
Ricordiamocene
Dira
Mab, ovvero il sogno di Mercuzio
Barbara
TocqueVille
Phastidio
Pinocchio
SUBMISSION


scrivimi all'indirizzo:

eraclito_efesio@hotmail.com


 

 

 

 

 

"Il problema del mondo odierno è che dobbiamo fronteggiare un antiamericanismo che è diventato completamente demoniaco, che inonda l'intero pianeta e che influenza chiunque. L'antiamericanismo è l'ideologia globale più pericolosa che c'è. Oggi tutti i totalitarismi, i fondamentalismi e l'antisemitismo trovano riparo dietro la bandiera della lotta agli Stati Uniti" (B. Henry-Levy)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In memoria di Beslan

 

Questo blog è orgogliosamente

gemellato con i blogs iraniani e con

i bloggers del mondo che non hanno

diritto di parola e di espressione.

 

 

 

 

 

The Montagnard Foundation

 







 

 

 




Questo blog non è un essemmesse!

 

  






 

  

CERCA